Enrico Carlisi

Calendario 2021
Calendario 2021

press to zoom
Colori in libertà
Colori in libertà

press to zoom
Dicembre
Dicembre

press to zoom
Calendario 2021
Calendario 2021

press to zoom
1/14

Enrico Carlisi è un'osservatore attento: la sua pittura si ispira al mondo circostante, in questo prediligendo la natura. Con una composizione ordinata sobria e intrisa di riservatezza l'autore apparentemente rappresenta il visibile, ritrovando ulteriore equilibrio e gentilezza nei formati quadrati assunti non di rado come dimensione preferita per la superfice di lavoro.

 

Quale ricercatore di un mondo minimo, quotidiano, noto e quindi riconoscibile, affidato al ricordo - tendenzialmente, i soggetti dei suoi quadri sono i particolari di un fiore, o di una particolare vegetazione, un angolo di tavolo usato e non riordinato, oppure una spiaggia sgombra e libera, o ancora un pacato scorcio di lago , Carlisi rappresenta nei suoi quadri spazi interiori, del desiderio e dell'anima, piuttosto che spazi reali, come se sempre si ponesse defilato di fronte al circostante, desideroso di mantenere il proprio privato onde meglio potersi indagare e proporre allo spettatore: amante della natura predilige, infatti, luoghi di vegetazione non alta bensì intricata, in modo da essere schermato, ma non di avere la visualità impedita, così da poter analizzare ed ordinare il mondo circostante con tranquillità e senza interruzioni accidentali.

 

Perché nel viluppo della natura l'autore ritrova l'ordine, la grazia, attraverso una macchia di colore ben steso od una luce carpita ad un fiore, un sasso, uno stelo. E anche quando in queste opere compare l'essere umano - di tracce del medesimo ne troviamo molte, per altro mai preponderanti-, il medesimo è visto di spalle o comunque non identificabile, quindi mai assurgendo alla posizione di interprete principale l'azione pittorica.

 

Pittura quella del Carlisi, senza'altro nata all'aria aperta, ma non totalmente realizzata en-plein-air, bensì maturata elaborata e sviluppata in studio, sia formalmente che mentalmente, ne escono opere attente e misurate, scandite dai tanti particolari tra loro posti in rapporto in modo da accentuare certe profondità che danno senso tangibile alla composizione finita. Perché nulla è a caso nella sua pittura: c'è un ordine da raggiungere e conseguentemente da mostrare.

 

Negli anni, poi, i timbri cromatici, si sono schiariti. si è arricchita la gamma dei gialli e dei blu con le rade fiammate di rosso, ammorbidita la pennellata affinata l'attenzione al soggetto: così Enrico Carlisi è approdato, oggi ad una pittura serena, affettuosa, anche sorridente, seppure sempre con una venatura di contenuta malinconia.

GLI SPAZI INTERIORI
LE SUE MOSTRE

ALCUNE TRA LE PIU’ IMPORTANTI MOSTRE E RICONOSCIMENTI OTTENUTI

 

1973 - Arezzo - Monterchi “Madonna del Parto” :1°classificato

1973 - Borselli – Cardo d’Argento – 1° Classificato

1974 - Gruppo Amici dell’Arte - Firenze : Mostra Personale

1974 - Scandicci – Comune : Mostra Personale

1976 - Firenze Galleria la Piramide: mostra Personale

1978 - Scarperia- premio il ferro battuto: 1° classificato.

          - Galleria LA STUFA – Firenze : Mostra Personale

1979 - Barberino Val d’Elsa: Il Passignano – 1° classificato

1982 - Parma – Rassegna Arte nel novecento: 1°Classificato

1983 - Firenze “Arte e Sport”: - 2° classificato

1984 - Scarperia “Premio Primavera” 1°classificato

2005 - Mostra Personale presso la Taverna degli Artisti “Lupululà” a Pistoia

2006 - Mostra Personale presso “Art Esplanade Incontri” a Viareggio

2006 - Firenze - concorso “l’acqua” 1° classificato.

2006 - Premio Coop “Il Cuore si scioglie” 2° classificato

2007 - Gadarte Cardo d’Argento – sez. pittura - targa d’argento

2007 - Premio Coop “Il cuore si scioglie” 1°classificato.

2007 - Mostra Personale presso Grand Hotel – Firenze, “Le ali del tempo”

2008 - Premio Primavera “Fantasie”: 1° classificato.

2008 - “il Naturalismo Fantastico” presso il “Gruppo Donatello” a Firenze assieme all’amico pittore Marcello Boboli

2009 - “ Di nuovo a chiacchierar d’arte assieme” Esposizione di 25 dipinti con l’amico e Maestro Giulio da Vicchio presso Art             ESplanade Incontri a Viareggio.

2010 - Poker d’Autori” – Omaggio a Pietro Annigoni – Ente Cassa di Risparmio di Firenze – Sala delle Colonne – Firenze

2011 - Premio il Magnifico : Primo Classificato

          - Premio Cardo d’Argento: Targa d’argento.

          - Firenze – Ottobre: Le murate – “4 percorsi d’arte

2012 - Personale “Caricentro” Firenze

          - Artists in project – Viareggio, Art Esplanade Incontri

          - Novembre – Vincitore del 50° Premio Cardo d’Argento nella Sala del Basolato – Fiesole

2013 - Tris d’autori - Viareggio luglio-settembre

2014 - Personale Art Esplanade Incontri – Viareggio

2015 - Giugno - insignito del collare Laurenziano (Comune di Firenze, Palazzo Vecchio - Salone dei Cinquecento