Storia dell'Associazione

Nata nel 1956 in un clima di entusiasmo creativo e di rinnovamento, GADARTE, Associazione culturale senza fini di lucro, riunisce da subito appassionati d'arte: pittori e scultori, acquarellisti, incisori e recentemente anche un consistente numero di fotografi.

 

I fondatori storici sono stati Angiolo Marlazzi, Gilberto e Oscar Sguanci e Giulio Tofanari, mentre tra i primi frequentatori e sostenitori figurano anche il sindaco Piero Bargellini e l'artista Primo Conti.

 

Dopo gli inizi dell'attività nel 1956 in locali messi a disposizione da Don Manfredo Paoletti, parroco della chiesa dell'Immacolata di Via Fabbroni ed il successivo spostamento in Via Ricasoli, attualmente l'Associazione GADARTE ha sede in un ampio locale di Via Sant'Egidio.

 

Hanno fatto parte dell'Associazione artisti che poi sono divenuti famosi sul nostro territorio ed oltre, quali Danilo Fusi, Piero Panza, Enrico Bandelli, Amedeo Lanci. Quest'ultimo, assieme ai maestri Renzo Grazzini e Giovanni Maggini, è stato valido insegnante nei corsi d'arte figurativa, informale e di nudo che l'Associazione ha organizzato con successo negli anni '70 e '80.

 

Il calendario espositivo annovera rassegne sulle diverse espressioni e tecniche artistiche, mostre personali ed antologiche, collettive a tema.

 

Alle mostre organizzate nella propria attuale sede, situata nel cuore di Firenze, in Via Sant'Egidio 27/r, si affiancano quelle proposte in altri luoghi, anche extra cittadini, spesso in collaborazione con gli Enti Pubblici locali, nonchè le esposizioni organizzate con e tramite il Quartiere 1.

 

L'evento artistico principale dell'Associazione è l'annuale edizione del "Cardo d'Argento", il Concorso istituito nel 1962 come mostra collettiva dei soci - nelle varie occasioni riuniti in sedi diverse, lontane dalla città, - che ha assunto come emblema il "cardo", pianta capace di ricordare ancora le lontane origini popolari e agresti della manifestazione, trasformandosi nel Premio più ambito da tutti i soci.

 

Recentemente una serie di iniziative collaterali dal sapore culturale più vario, quali visite ai musei, presentazioni di libri, incontri su tematiche d'arte, incoraggiate e curate dallo storico dell'Arte e Consigliere Prof. Federico Napoli, liberamente aperte alla cittadinanza, sono state accolte con molto entusiasmo.

 

Gadarte è lieta di accogliere giovani artisti italiani e stranieri come nuovi soci con l'obiettivo del rinnovamento delle proposte artistiche e l'arricchimento culturale dell'Associazione; la loro adesione è anche agevolata in termini economici con una quota sociale annuale ridotta.

 

I membri del Consiglio Direttivo ed i soci tutti si impegnano costantemente in un'assidua attività di volontariato per curare mostre ed eventi all'interno della Sede-Galleria ed all'esterno in locali di volta in volta messi a disposizione dal Quartiere, dal Comune o da altri Enti e Associazioni, fiorentini e non.

 

Concludendo, GADARTE, in futuro come in passato, con lo spirito di solidarietà che permane tra i molti soci di nazionalità diverse, continuerà ad essere uno dei principali sodalizi culturali senza scopo di lucro che operano e si fanno apprezzare sul nostro territorio.

 

 

 

 

© Sito creato dall'Associazione Culturale Gadarte

© Immagini presenti sul sito

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now